Installare XDebug in Ubuntu 14.04

Pubblicato il Scritto il da

XDebug, puoi solo amarlo od odiarlo, nessuna via di mezzo purtroppo.
Il noto debugger non è sicuramente un condensato di stabilità ed usabilità, ma di certo è l’unica alternativa free per migliorare i nostri sviluppi in PHP.

E ‘abbastanza facile installarlo su Ubuntu, vediamo come fare. Prima di tutto da console, lanciare il seguente comando:

sudo apt-get install php5-xdebug

Il quale installerà l’ultima versione, al momento della stesura di questo post è la 2.2.3. Ora aggiornare le opzioni in /etc/php5/apache2/php.ini:

# XDebug
 zend_extension="/usr/lib/php5/20121212/xdebug.so"
 xdebug.remote_enable=1
 xdebug.remote_handler=dbgp
 xdebug.remote_mode=req
 xdebug.remote_host=127.0.0.1
 xdebug.remote_port=9000
 xdebug.max_nesting_level=300

Riavviate Apache2:

sudo service apache2 restart

Ed il gioco è fatto. Buon debugging!

Lenovo B50 – Come accedere al BIOS e non solo

Pubblicato il Scritto il da

Se siete dei fortunati possessori di un Lenovo serie B50 (LOL) probabilmente vi sarete chiesti quali sono le combinazioni di tasti per accedere al BIOS o al menù di boot.
Vediamo un po’ come fare.

Accedere al BIOS

Premere Fn+F2 subito dopo la comparsa a schermo del logo di Lenovo. Qualche volta è necessario premere più volte questa combinazione di tasti per accedere ai settaggi di UEFI.

Accedere al boot menù

Premere Fn+F12 subito dopo la comparsa a schermo del logo di Lenovo.

Semplice no? 😉
Buon BIOS a tutti!

Fedora – Apache, MySQL & PHP – Server Web Casalingo Facile e Veloce

Pubblicato il Scritto il da

Ci sono vari motivi per cui è utile/interessante crearsi un proprio server web casalingo, beh… io non li conosco tutti! 😛

Andiamo al dunque che è meglio. 😀

Installazione dei pacchetti/programmi/server necessari:

sudo yum install mysql mysql-server httpd 
php php-pear-MDB2-Driver-mysqli.noarch mcrypt
php-mysql.i686

Configurazione MySQL

Indichiamo al sistema in quali run level avviare MySQL:

sudo chkconfig --levels 235 mysqld on

Avviamo il server:

sudo /etc/init.d/mysqld start

Modifichiamo la password di amministratore del database server:

sudo mysqladmin -u root password yourrootsqlpassword

Configurazione Apache

Indichiamo al sistema in quali run level avviare MySQL:

sudo chkconfig --levels 235 httpd on

Avviamo il server:

sudo /etc/init.d/httpd restart

Buon test! 😀

Installare l’ultima versione di phpMyAdmin 3.4.0 in Fedora

Pubblicato il Scritto il da

E’ uscito il nuovo phpMyAdmin (3.4.0), WOW! Con dei ma…
Vuoi scoprire il significato di quei “ma“?
Allora segui la mia piccola guida per installarlo su Fedora (14).

Presuppongo che tu abbia installato la versione 3.3.x da repository.
Bene, anzi non proprio. 😛

Se hai già provato a copiare la directory dell’appena scaricato phpMyAdmin 3.4.0 in quella del server Apache, hai potuto notare che la versione che si avvia digitando l’indirizzo:

http::/127.0.0.1/phpmyadmin

non è l’ultima, ma quella installata da repository. Storia lunga sul perchè Fedora fa questo, te lo racconterò in un altro post.
Quello che devi fare è copiare il contenuto della cartella del tuo phpMyAdmin 3.4.0 in quella della versione installata da repository, in questo modo:

sudo cp  -rv /directory/sorgente/di/phpMyAdmin3.4.0/* /usr/share/phpMyAdmin

Aspetta qualche secondo, et voilà! All’indirizzo http://127.0.0.1/phpmyadmin, troverai la nuova versione fiammante del programma e potrai scoprire i suoi “ma“! 😉

Buona interrogazione! 😀

 

Linux – Multimedia

Pubblicato il Scritto il da

In due anni ho raccolto molte news/manuali che reputavo utili e interessanti. Non avevo mai pensato di condividerle nel blog, ora però è giunto questo momento: riporterò link a siti esterni o howto rivisitati da me.
Ho suddiviso il tutto in argomenti come Linux, Windows, Vista e multipiattaforma e a loro volta queste categorie sono state suddivise in network, multimedia, giochi, grafica, personalizzazione, security, utility e altre varie ed eventuali.

Guardiamo un film dalla console!

Oggi iniziamo con…

Linux – Multimedia:

  • Scaricare filmati da youtube e convertirli

Eccovi il sito per fare questa azione da veri console-man 😉

stefanolaguardia.eu

  • Codec Ubuntu

Installare i codec video sulla tua Ubuntu Box è semplice e veloce:

Apri una schell e digita questi comandi:

sudo apt-get install gstreamer0.10-gnonlin gstreamer0.10-plugins-farsight lame lame-extras libdvdcss2 libdvdnav4 libxine1 libxine1-all-plugins totem-xine ubuntu-restricted-extras w32codecs

  • Vedere un film in ASCII (leggi aschi!) vedi immagine

Per prima cosa installiamo xine-console, apriamo una console e digitiamo:

sudo aptitude install xine-console

Ora apriamo il nostro film con aaxine e sempre da console digitiamo:

aaxine film.avi

Per migliorare la qualità aggiungiamo l’opzione -extended al precedente comando per abilitare i colori a 256bit.

Buona multimedialità a tutti i linuxiani (o linati)!