Ubuntu – Modificare formato ora

Pubblicato il Scritto il da

Negli ultimi tempi ho dovuto utilizzare Ubuntu e la sua poco comoda Unity.
Essendo un vecchio utilizzatore di Kubuntu, l’adattamento al desktop environment “ufficiale” di Canonical non è stato facile.

Sto cercando di modellare il workspace alle mie esigenze ed una parte fondamentale è la visualizzazione della data e dell’ora.
Vediamo come modificarne il formato nella barra superiore, o “indicators”:

  • Installare dconf-editor:
    sudo apt-get install dconf-tools
  • Avviare dconf-editor e navigare in com > canonical > indicator > datetime
  • Selezionare il valore “custom” per la chiave “time-format
  • Nel caso in cui desiderate una visualizzazione di questo tipo: GG/MM/AAAAA – HH:MM, allora settate il valore di custom-time-format a “%d/%m/%G – %H:%M %p
dconf-tool
dconf-tool

Per una completa descrizione dei possibili valori utilizzabili vi consiglio questa pagina.

Buon setting a tutti! 😉

Installare XDebug in Ubuntu 14.04

Pubblicato il Scritto il da

XDebug, puoi solo amarlo od odiarlo, nessuna via di mezzo purtroppo.
Il noto debugger non è sicuramente un condensato di stabilità ed usabilità, ma di certo è l’unica alternativa free per migliorare i nostri sviluppi in PHP.

E ‘abbastanza facile installarlo su Ubuntu, vediamo come fare. Prima di tutto da console, lanciare il seguente comando:

sudo apt-get install php5-xdebug

Il quale installerà l’ultima versione, al momento della stesura di questo post è la 2.2.3. Ora aggiornare le opzioni in /etc/php5/apache2/php.ini:

# XDebug
 zend_extension="/usr/lib/php5/20121212/xdebug.so"
 xdebug.remote_enable=1
 xdebug.remote_handler=dbgp
 xdebug.remote_mode=req
 xdebug.remote_host=127.0.0.1
 xdebug.remote_port=9000
 xdebug.max_nesting_level=300

Riavviate Apache2:

sudo service apache2 restart

Ed il gioco è fatto. Buon debugging!

[Linux] Rinominare le foto RAW per data

Pubblicato il Scritto il da

Il formato RAW è un formato non compresso (senza perdita di qualità) per la memorizzazione delle fotografie.
E’ presente in molto fotocamere digitali professionali e amatoriali.
Questo tipo di formato, oltre a memorizzare la fotografia, può contenere altri informazioni utili ai fotografi: i dati EXIF.

Canon 600D

Grazie ai dati EXIF (Exchangeable image file format) possiamo sapere per ogni singola foto:

  • la lunghezza focale
  • l’apertura del diaframma
  • i tempi
  • la data e l’ora dello scatto

Quest’ultimo dato potrebbe tornare utile per rinominare le nostre foto con la data e l’ora di quando abbiamo scattato la nostra foto, vediamo come.
Prima di tutto dovrete scaricare il exiftool un tool disponibile per diverse piattaforme, scritto in Perl, che permette di leggere, scrivere e editare le meta informazioni presenti in molti tipi di file.
Installare il tool da riga di comando è semplicissimo:

sudo apt-get install libimage-exiftool-perl

Al termine dell’installazione spostiamoci nella cartelle che contiene le fotografie che vogliamo rinominare e lanciamo il comando:

 exiftool '-filename<CreateDate' -d %Y%m%d_%H%M%S%%-c.%%le -r -ext cr2 -ext mrw .

Il quale rinominerà tutti i file con estensione cr2  (il formato RAW delle fotocamere Canon) nel formato AnnoMeseGiorno_OraMinutiSecondi-id, dove id è un valore incrementale, utile nel caso in cui abbiamo scattato una raffica di foto, magari per riprendere una sequenza sportiva.

Semplice no? 😉

Buona fotografia a tutti!

Modificare il nome del computer in Ubuntu 11.10

Pubblicato il Scritto il da

Il nome del computer viene assegnato durante l’installazione del sistema operativo in modo semi automatico e quindi l’utente pigro si accontenta di quello che gli viene proposto.

E se un giorno lo volessimo modificare??

ubuntu installer

Nessun problema! Semplici e poche operazioni e il gioco è fatto:

  • Premere ALT+F2
  • Digitare: ‘gksu gedit /etc/hostname /etc/hosts
  • Premere Return/Enter/Invio
  • Inserire la propria password quando richiesta
  • Apparirà un editor di testo con due tab
  • Modificare i nomi (evidenziati nell’immagine sottostante) in entrambi i tab, con il nome che più vi aggrada
  • Cliccare su salva, chiudere l’editor di testo e riavviare.

Changing Ubuntu Hostname

Strano che per fare questa semplice operazione non ci sia una GUI in System Settings.

Buona modifica! :)

Fonte: OMG! Ubuntu