Il digitale a casa tua

Pubblicato il Scritto il da

Grazie ai mondiali di calcio Germania 2006, da mesi veniamo bombardati da pubblicità riguardante i mega schermi LCD e Plasma, accompagnati da sigle e parole relative all’alta definizione come: HD TV, HD-DVD, HD Ready, Blu-Ray, HDMI, HDCP. Ok. Facciamo un po’ di chiarezza in questo marasma di acronimi. HD TV (high definition television): è un logotipo (vedi anche HD Ready) che si può trovare sui nuovi televisori al plasma o LCD, che indica la predisposizione di quel prodotto a ricevere e visualizzare trasmissioni in alta definizione.


Logo HD Ready
Un’HDTV per vantare il logo HD Ready deve avere le seguenti caratteristiche: La risoluzione nativa minima deve essere di 720 linee verticali in formato panoramico (16:9) Deve avere come minimo ingressi component (analogico YPbPr) e DVI o HDMI Deve accettare almeno le seguenti risoluzioni: 1280×720 progressivo (720p) e 1920×1080 interlacciato (1080i) entrambe a 50 e 60Hz Gli ingressi DVI e HDMI devono supportare la protezione dei contenuti HDCP HDMI (High-Definition Multi-media Interface): è uno standard digitale per l’interfaccia dei segnali audio e video; permette di trasferire video ad alta definizione e suono multicanale in un unico cavo, senza nessuna compressione. Tra i fondatori di questo standard ci sono Hitachi, Matsushita Electric Industrial (Panasonic), Philips, Sony, Thomson (RCA), Toshiba e Silicon Image.

Connettore HDMI
HDCP (High-bandwidth Digital Content Protection): è un sistema di protezione sviluppato da Intel ideato per le interfacce video digitali come il DVI (Digital Visual Interface). Un segnale digitale con un’alta qualità permette di ottenere copie identiche all’originale sia per quanto riguarda l’audio che il flusso video. Per ridurre all’estremo il problema delle copie illegali e tutelare i diritti d’autore è stato introdotto l’HDCP. Una spiegazione “spiccia” del HDCP è questa: uno speciale hardware montato sulla scheda video e nel monitor cripta i dati video prima che vengano inviati sulla linea. Quando una scheda DVI HDCP rileva che il monitor con il quale è collegata non supporta l’ HDCP, diminuisce la qualità d’immagine del contenuto protetto. Il segnale video ad alta risoluzione attualmente può essere anche trasmesso con cavi analogici, ma nel futuro il 720p e 1080i potranno esser fruiti solo tramite l’uso di cavo digitale HDMI protetto dal sistema HDCP.
Link: Digital Content Protection, LLC.SUPPORTI RIVALI
HD-DVD e Blu Ray sono i supporti di memorizzazione per L’HDTV, sviluppati da aziende differenti e supportati da case cinematografiche diverse e ci si aspetta che tra essi nasca una lotta all’ultimo laser :) per conquistare i nostri salotti, bar e cinema. HD-DVD (High Density Digital Versatile Disc o High Definition Digital Video Disc): è il supporto ottico sviluppato da Toshiba; assomiglia al nostro caro e vecchio DVD, non solo per il nome, ma anche dal punto di vista produttivo (per saperne di più clicca qui). Ha una capacità di 15 GB per ogni singolo layer, e al momento esiste in 3 versioni differenti: 15 GB (1 layer), 30 GB (2 layer) e recentemente è stata proposta un’evoluzione da 45 GB (3 layer). Sembra tanto spazio, ma la TV digitale è ingorda di memoria, infatti con 45 GB riusciremo a mala pena a memorizzare circa due ora di filmati ad alta densità. L’HD-DVD utilizzerà l’Advanced Access Content System (AACS), un sistema di protezione che rappresenta l’evoluzione del sistema CSS utilizzato per i DVD, con una chiave a 128 bit. Case cinematografiche che supportano il progetto: New Line Cinema, Paramount Pictures, Universal Studios, Warner Bros. Blu-Ray (o BD, Blu Ray Disk): è il supporto ottico sviluppato da Sony per sostituire il poco “capiente” DVD, e per essere utilizzato come supporto per la registrazione di filmati ad alta definizione. Ha una capacità di 57 GB di dati. Curiosità: hanno registrato il termine Blu Ray, al posto di Blue Ray, in quanto la parola blue è di uso comune e non è possibile utilizzarla come marchio. Il primo apparecchio a usufruire di questa tecnologia sarà la PlayStation 3, la nuova e potente console da gioco Sony. Case cinematografiche che supportano il progetto: Columbia Pictures, The Walt Disney Company, Metro-Goldwyn-Mayer, Sony Pictures Entertainment, 20th Century Fox, Vivendi Universal Games e Electronic Arts, Paramount Pictures, Warner Bros. Dire quale sarà il vincitore è attualmente un’impresa ardua: un’idea ce l’ho… :) ma non ve la dico… 😉

Finalmente apre il portale di Micene.net

Pubblicato il Scritto il da

Finalmente!!! Oggi 31/05/2006 Micene.net si espande e apre il suo mini portale per gli appassionati di informatica. I contenuti sono ancora scarsi, i servizi sono pochi, ma vedrete che a breve ci saranno fantastiche novità.
Ora passo a spiegarvi quel’è lo scopo del portale: per il momento verranno scritti brevi articoli sulle novità informatiche-tecnologighe, con link per approfondimenti. C’è poi inoltre la possibilità di effettuare ricerche tramite Google e Wikipedia.
Per il momento dovremmo accontentarci, ma per il futuro sono previste nuove espansioni per Micene.net.
Ricordatevi che il nostro forum, il nostro punto di forza, è sempre molto attivo, quindi non dimenticatevi di darci un’occhiata.
Ciao a tutti internauti :)