Bash – Copia di sicurezza compressa

Pubblicato il Scritto il da

Qualcuno lo chiamerebbe impropiamente backup… đŸ˜€

Vi sarĂ  capitato di frequente di voler salvaguardare i vostri file copiandoli in un’area sicura del vostro PC, magari comprimendoli e magari aggiungendo al nome del file la data in cui è stata eseguita l’operazione.

Oggi vedremo come è possibile fare tutto questo con un semplice file bash, iniziamo?

  • Aprite il vostro editor preferito e scrivete:
    #!/bin/bash
    
    mkdir -p path_di_destinazione
    tar -cvzf path_di_destinazione/`date +%Y%m%d%H%M%S_nome_file.tar.gz` path_dei_file_da_comprimere
  • Salvate il file con estensione sh.
  • Per finire rendete il file appena creato avviabile
FINITO!
Ora da console potrete avviare lo script appena creato e al termine dell’operazione troverete in “path_di_destinazione” un file con estensione tar.gz. L’archivio compresso conterrĂ  i vostri file.
Per scoprire come scompattare l’archivio vi consiglio di leggere un vecchio post di Micene.net.
Buona archiviazione! đŸ˜‰