Linux e i videogiochi

Avete mai usato la vostra Linux Box per video-giocare?
Io in passato ho provato solo UT2004 e devo dire che funzionava bene quanto in Windows.

Born to Frag

Di recente ho voluto provare nuove esperienze video ludiche: ho installato altri giochi (AssaultCube, Sauerbraten, Nexuiz, Tremolous, Alien Arena, ManiaDrive), giusto per vedere a che punto è qualitativamente il settore dei videogiochi del mondo open source.

Devo dire che c’è qualcosa di buono e qualcosa di meno buono. Esempio:

  • Meno buono: non sempre il gioco si avvia correttamente.
  • Meno buono: bisogna “ravanare” tra file di configurazione per permettere una perfetta fruizione del gioco.
  • Meno buono: alcuni giochi crashano nel bel mezzo di una partita.
  • Meno buono: le grafiche non sono alla pari dei noti avversari commerciali.
  • Buono: una volta configurato e sistemato i file di configurazione, dipendenze e quant’altro tutto funzionerà al meglio (o quasi ).
  • Buono: il gioco è gratis.
  • Buono: le grafiche ricordano i giochi di qualche anno fa, per chi come me ha nostalgia dei tempi andati sarà soddisfatto di questi gioielli.
  • Buono: la maggior parte ha la possibilità di giocare on-line (internet o intranet).

A breve scriverò un paio di post per risolvere i problemi che ho riscontrato con la mia Fedora Box provando alcuni dei nomi che vi ho elencato precedentemente.

Spero di essere utile.